La guida definitiva alle Nike Air Max

In occasione del Air Max Day 2021, ripercorriamo la storia dei modelli Nike Air Max che hanno cambiato il concetto di scarpa da running, trasformandolo in qualcosa di estremamente più complesso

In occasione dell'Air Max Day 2021, ripercorriamo la storia dei modelli Nike Air Max che hanno cambiato il concetto di scarpa da running, trasformandolo in qualcosa di estremamente più complesso.


Air Max 1
: La rivoluzione nel mondo delle sneakers, l'Air Max 1 ha reso visibile l'unità Air. Nate nel 1987 dal genio di Tinker Hatfield, ispirate al concetto di trasparenza del Centre Pompidou di Parigi, dopo oltre 30 anni le Air Max 1 sono tra le silhouette più iconiche di sempre.

Air Max 90: L'Air Max 90, il nome originale di quella che dall'inizio del 2000 è stata ribattezzata Air Max III, è diventata una delle sneakers di maggior successo nella storia di Nike. Il modello è caratterizzato da una tomaia in Duromesh e suede sintetico e soprattutto dal caratteristico pannello in TPU attorno alla bolla d'aria.

Air Max 180: Il 1991 vede la nascita della Nike Air Max 180, un progetto in collaborazione tra Bruce Kilgore e Tinker Hatfield, la scarpa prende il nome dall'unità Air che è visibile attraverso una rotazione di 180 gradi, ciò significa una suola parzialmente trasparente, e quindi una nuova frontiera del design.



Air Max 93: Conosciuta inizialmente come Air Max 270, grazie all'ammortizzazione Air visibile a 270 gradi, la Air Max 93 forniva più aria e quindi una maggiore protezione, oltre ad essere la prima Air Max con un'unità Air colorata e una soletta in neoprene.

Air Max 95: ideata dal designer Sergio Lozano, la Nike Air Max 95 combina un comfort incredibile con il DNA delle scarpe da corsa. Gli iconici pannelli laterali rappresentano i muscoli del corpo umano, mentre l'unità Nike Air nel tallone e nell'avampiede ammortizza ogni tuo passo, grazie ad un'intersuola in schiuma con ammortizzazione che garantisce un comfort eccezionale.

Air Max 97: Ideata dal designer Christian Tresser, la Air Max 97 è ispirata dalla forma dei treni giapponesi ad alta velocità, e grazie al suo design futuristico abbinato all'ammortizzazione Max Air a tutta lunghezza è diventata una delle slihouette Nike più amate. 



Air Max TN: La prima scarpa da corsa a utilizzare la tecnologia Tuned Air di Nike, L'Air Max Plus viene lanciata nel 1998 e subito, grazie alla sua ammortizzazione unica e alle sue incredibili colorazioni, diventa uno dei modelli più amati del brand di Beaverton.



Scopri tutta la collezione di Nike Air Max sul Urbanstaroma.com

Commenti